+39 328 9650 490 info@dorianomarcucci.com

100 Eccellenze

100 Eccellenze

Doriano Marcucci è nato a Montegranaro (un piccolo borgo che esisteva già al tempo dei romani e ora è la capitale delle scarpe di lusso fatte a mano italiane). Ha trascorso l’infanzia a Roma dove ha frequentato l’Istituto d’Arte.

Nel 1980, ritorna a Montegranaro (nel Piceno), luogo di nascita di sua madre, dove eredita l’arte secolare di creare scarpe italiane a mano con materiali pregiatissimi, arrivati da terre lontane grazie a viaggi alla ricerca dell’unicità e dell’eccezionalità, lavorati in maniera unica, irripetibile, creando colori che si lasciano ammirare rimandando a panorami mozzafiato.

Nel 1990, apre una bottega nel centro storico di Montegranaro con lo scopo di creare un artigianato unico che unisce il design moderno e contemporaneo con tecniche medievali e colori rinascimentali. Ispirato in modo particolare dal grande Leonardo da Vinci, Doriano elabora la profondità dagli effetti di colore che riproducono spazi meravigliosi in movimento grazie allo sfumato e alla prospettiva aerea creando modelli unici da più di trenta anni.

Nel 2008, incontra il grande maestro, Basilio Testella, creatore di scarpe italiane di altissimo livello al servizio di nobili inglesi e leader politici in varie parti del mondo. Durante il Rinascimento, si lavora nella bottega di un maestro per esplorare la creatività individuale, per trasmettere valori umani e trasformare le proprie abilità in talento per creare eccellenza. Doriano impara a liberarsi dai limiti delle tecniche per far spazio alla creatività sempre più volta a nuovi stili tridimensionali.

Impara i segreti dell’arte di creare scarpe per mettere il suo talento al servizio di grandi leader del mondo. Le sue scarpe sono opere dedicate agli amanti dell’arte. Doriano crea scarpe uniche e personalizzate per re, presidenti e famosi leader. Le scarpe di Doriano Marcucci sono vere e proprie opere d’arte create persino per diversi musei. Le sue opere d’arte sono state fatte per molte celebrità nel mondo. Doriano crea eccellenza non solo a livello regionale ma anche nazionale e globale. L’eccezionalità della sua arte è stata premiata all’Università di Camerino nel 2014.

Doriano lavora con l’anima e le mani ed è un Maestro della Sorpresa.

Cucitura goodyear a scomparsa per le calzature fatte a mano

Cucitura goodyear a scomparsa per le calzature fatte a mano

Cucitura goodyear a scomparsa per le calzature fatte a mano

Cucitura goodyear a scomparsa per le calzature fatte a mano

Da sempre unisco tradizione e innovazione. Per la tradizione calzaturiera seguo quello che è stato l’insegnamento dei maestri d’altri tempi, uno su tutti il grande Basilio Testella al quale devo molto per i suoi insegnamenti.

Per l’innovazione mi affido al mio intuito, alla continua ricerca del meglio per realizzare le migliori calzature fatte a mano, dalla tamponatura delle pelli fino al più piccoli dettagli.

Una delle ultime di queste innovazioni è stata la cucitura goodyear a scomparsa, di cui sono particolarmente orgoglioso ed è molto apprezzata dai miei clienti.

Da sei anni realizzo calzature con cucitura goodyear a scomparsa

In tutto questo tempo ho avuto modo di migliorare questa nuova tecnica per cucire le calzature fatte a mano, sono sei anni che perseguo quest’obiettivo, oggi è diventato un mio standard produttivo.

Tutti i vantaggi della cucitura tradizionale con la differenza che non si vede, questo vuol dire che si possono realizzare molti modelli diversi assecondando tanti gusti differenti, allo stesso tempo con la garanzia e sicurezza della cucitura migliore.

Le migliori calzature fatte a mano

La cucitura goodyear a scomparsa da me realizzata non fa che rendere più preziose le calzature fatte a mano della mia produzione.

Realizzare scarpe su misura fatte a mano, richiede maestria, arte e soprattutto passione, da quest’ultima traggo ispirazione per ogni mia creazione, realizzando modelli unici con una lavorazione precisa e maniacale in ogni dettaglio.

Queste calzature fatte a mano, oggi sono impreziosite dalla nuova lavorazione, la cucitura goodyear a scomparsa, l’ultimo tassello di una produzione unica e di prestigio.

Per informazioni qui.

Doriano Marcucci Fra Le 100 Eccellenze Italiane 2015

3 dicembre 2015 – 100 eccellenze italiane, dei vari settori, sono stati premiati a Roma nella Sala della Regina di Montecitorio. Qui sono raccolte le immagini del premio e della prestigiosa pubblicazione in cui è stata dedicata una intera pagina al profilo.

Il Qatar acclama e consacra l’artista Doriano Marcucci

Il Qatar acclama e consacra l’artista Doriano Marcucci

La visita di Doriano Marcucci a Doha (Qatar) presso la concessionaria Ferrari di Mr. ALFARDAN dove l’artista è stato invitato a mostrare, tra le fuoriserie di Maranello, le sue esclusive ed uniche opere in anteprima mondiale.Nell’occasione l’emiro proprietario della concessionaria ALFARDAN, rimasto colpito dalla straordinarietà delle calzature, ha voluto invitare il Maestro presso la Sua residenza mostrandogli la Sua altrettanto unica collezione di perle.


 

Doriano Marcucci’ s visit in Doha where he was invited to show his works of art among Maranello’s luxury cars. During the event in Qatar, Mr. ALFARDAN ,owner of the Ferrari car dealer, struck by the extraordinary beauty of the jewel shoes, invited the artist to see his unique collections of pearls.


Stampa

Doriano Marcucci conquista il sol levante

Doriano Marcucci conquista il sol levante

Una delle più prestigiose case editrici storiche giapponesi,la SHINCHOSHA Publishing CO. LTD fondata in Tokyo nel 1896,ha riconosciuto Doriano Marcucci come uno dei migliori artigiani creativi italiani,ed il migliore nel settore creazione delle calzature artigianali.

La casa editrice ha reso omaggio al maestro Marcucci dedicandogli oltre al fronte e retro del libro 8 pagine all’interno, descrivendo minuziosamente tutto il suo percorso lavorativo-artistico, emozionando i lettori anche con illustrazioni fotografiche di altissima qualità.

Scarica il PDF.

Doriano Marcucci al Lions Club Cosmopolitan Zurich

Doriano Marcucci al Lions Club Cosmopolitan Zurich

L’invito del LIONS Clubs rivolto a Doriano Marcucci, la serata del 10 Marzo 2015 presso la villa in stile classico Belvoir di Zurigo, mira ad avvicinare e a fare apprezzare ai soci del Club, il grande lavoro dell’artigiano artista, figura che oggi rappresenta più che mai una importantissima risorsa. Doriano Marcucci è stato accolto con grande ospitalità e cordialità, nella tenuta Belvoir in uno dei parchi più suggestivi della città, nel quartiere Enge, all’interno del ristorante Belvoirpark dell’omonima scuola alberghiera.

Uomini di affari ed imprenditori, che si mettono al servizio della propria comunità, sostenendo, mediante la propria attività, i bisogni umanitari a favore della pace e dell’aiuto dei Paesi bisognosi, hanno mostrato un alto grado di interesse e curiosità per le calzature del Marcucci. Ancora una volta, l’artigiano marchigiano, è riuscito a ricreare in piccolo il prezioso mondo della sua bottega di Montegranaro (Marche), nella quale realizza le sue scarpe interamente a mano.

Il banchetto e lo sgabello, gli attrezzi da lavoro ereditati dal suo precedente Maestro Basilio Testella, la sua vecchia lampada, le sue scarpe uniche nei modelli e nei pellami..quanto basta per rimanere piacevolmente sorpresi e “assaporare” l’arte creativa del bello, dell’estro, ma soprattutto della qualità.

La presentazione in lingua tedesca del Marcucci tramite Fabio Fera, titolare del negozio di scarpe “Fera Echtschuh” sito nella città vecchia di Zurigo nonché amico di Doriano, ha permesso di rendere partecipi nel dialogo i soci del Club. Piacevolissima l’interazione e l’empatia creatasi con il pubblico, nel trasmettere la passione per una professione, quale quella del fare le scarpe, ma altresì quella di Fabio Fera sapiente intenditore di calzature artigiane.

Un’atmosfera gradevole ha caratterizzato la serata, domande, curiosità e stupore hanno accompagnato piacevolmente il lavoro di Doriano intento a lavorare dietro il suo banchetto di legno, e di Fabio che, invece, contribuisce a far conoscere questa preziosa arte italiana, il Made in Italy, a Zurigo e non solo, oltre i confini europei, internazionali e addirittura mondiali. Un ringraziamento particolare al Presidente del Lions Club Cosmopolitan Zurich, Marco Marchesi, per la sua cordialità e sensibilità nel trattare una tematica quale quella delle calzature artigiane, da conoscere, trasmettere ed apprezzare.

Testo: Rossella Bianco