Doriano Marcucci al Lions Club Cosmopolitan Zurich

Doriano Marcucci al Lions Club Cosmopolitan Zurich

Condividi

L’invito del LIONS Clubs rivolto a Doriano Marcucci, la serata del 10 Marzo 2015 presso la villa in stile classico Belvoir di Zurigo, mira ad avvicinare e a fare apprezzare ai soci del Club, il grande lavoro dell’artigiano artista, figura che oggi rappresenta più che mai una importantissima risorsa. Doriano Marcucci è stato accolto con grande ospitalità e cordialità, nella tenuta Belvoir in uno dei parchi più suggestivi della città, nel quartiere Enge, all’interno del ristorante Belvoirpark dell’omonima scuola alberghiera.

Uomini di affari ed imprenditori, che si mettono al servizio della propria comunità, sostenendo, mediante la propria attività, i bisogni umanitari a favore della pace e dell’aiuto dei Paesi bisognosi, hanno mostrato un alto grado di interesse e curiosità per le calzature del Marcucci. Ancora una volta, l’artigiano marchigiano, è riuscito a ricreare in piccolo il prezioso mondo della sua bottega di Montegranaro (Marche), nella quale realizza le sue scarpe interamente a mano.

Il banchetto e lo sgabello, gli attrezzi da lavoro ereditati dal suo precedente Maestro Basilio Testella, la sua vecchia lampada, le sue scarpe uniche nei modelli e nei pellami..quanto basta per rimanere piacevolmente sorpresi e “assaporare” l’arte creativa del bello, dell’estro, ma soprattutto della qualità.

La presentazione in lingua tedesca del Marcucci tramite Fabio Fera, titolare del negozio di scarpe “Fera Echtschuh” sito nella città vecchia di Zurigo nonché amico di Doriano, ha permesso di rendere partecipi nel dialogo i soci del Club. Piacevolissima l’interazione e l’empatia creatasi con il pubblico, nel trasmettere la passione per una professione, quale quella del fare le scarpe, ma altresì quella di Fabio Fera sapiente intenditore di calzature artigiane.

Un’atmosfera gradevole ha caratterizzato la serata, domande, curiosità e stupore hanno accompagnato piacevolmente il lavoro di Doriano intento a lavorare dietro il suo banchetto di legno, e di Fabio che, invece, contribuisce a far conoscere questa preziosa arte italiana, il Made in Italy, a Zurigo e non solo, oltre i confini europei, internazionali e addirittura mondiali. Un ringraziamento particolare al Presidente del Lions Club Cosmopolitan Zurich, Marco Marchesi, per la sua cordialità e sensibilità nel trattare una tematica quale quella delle calzature artigiane, da conoscere, trasmettere ed apprezzare.

Testo: Rossella Bianco

Leave a Reply